APPUNTAMENTO: Via del Plebiscito 118
ORE: 10.00
IMPORTO: 12 euro
EVENTO A CURA DI: Marta Palombi

E’ il cardinale Pietro Barbo, futuro Paolo II, che nella seconda metà del Quattrocento commissiona la realizzazione della sua residenza: l’edificio comunemente denominato Palazzo Venezia. Il nome deriva dalla cessione del palazzo alla Repubblica di Venezia da parte del papa Pio IV Medici nel 1564. Fu abitato dallo scultore Antonio Canova durante il suo soggiorno romano e successivamente scelto da Benito Mussolini come sede del governo fascista.

A partire dal 1916 il palazzo ospita una preziosa collezione museale che si è andata arricchendo nel corso del tempo non solo con opere pittoriche ma anche di oreficeria e soprattutto con pregevoli sculture lignee medievali.

MODULO DI PRENOTAZIONE

* Campo Obbligatorio