APPUNTAMENTO: Corso Vittorio Emanuele, 166/A
ORE: 11.00
IMPORTO: 12 euro
EVENTO A CURA DI: Valentina Pignatelli

La collezione del barone Giovanni Barraco è stata raccolta con l’intento di costituire “un piccolo museo di scultura antica comparata” vi si trovano, infatti, esemplari di arte egizia, assira, fenicia, etrusca, cipriota, greca, romana insieme a qualche opera di arte medievale, offrendo un panorama sulle civiltà artistiche dei popoli gravitanti intorno al bacino del Mediterraneo. Il museo merita una visita, non solo per la bellezza dei pezzi che ospita, ma anche per la piacevole narrazione che essi creano all’interno di un grazioso edificio cinquecentesco, la “Farnesina ai Baullari”, che costeggia Corso Vittorio Emanuele. Il percorso segue un ordine cronologico e le opere che formano la raccolta sono poco meno di quattrocento. Suddivise secondo la civiltà di appartenenza e distribuite in nove sale espositive ci permettono di ripercorrere più di duemila anni di storia.

MODULO DI PRENOTAZIONE

* Campo Obbligatorio